come và la Pentax K1 ?

inizio col ringraziare la FOWA spa e Marco Zuliani per avermi fatto recapitare la macchina per provarla …

I dati tecnici ci interessano poco, si trovano facilmente in rete, credo sia più interessante provarla sul campo, per l’uso che dovrò farne per lavoro e … per passione. Prevalentemente gli scenari che saranno il campo del test sono sia le riprese in studio, le nature morte e la fotografia di paesaggio. In studio mi interessa sopratutto la possibilità di sfruttare la modalità in alta definizione (la macchina può scattare 4 immagini e il software provvederà a fonderle insieme.

K1 con 50mm macro
K1 con 50mm macro

Ineccepibile, gamma dinamica estesa (notare che nel piccolo orologio si distinguono i dettagli dei numeri dell’ora nella parte di destra), si nota inoltre la trama del tessuto di sfondo. Dettaglio elevatissimo (peccato che la riduzione in jpg per la pubblicazione non consenta di apprezzarlo pienamente come meriterebbe). La resa dei colori e il bilanciamento del bianco escono correttamente avvantaggiandomi in una minore post produzione.

 

La mia preoccupazione era nella fotografia di paesaggio, la resa del bianco e nero ove prediligo una post produzione che mi consenta di esaltare i passaggi tonali, spesso con sensori diversi, comparivano problemi di posterizazione e i file raw così elaborati soffrivano di rumore nelle ombre. Fortunatamente nulla di tutto questo è accaduto, anzi, i files sono molto lavorabili e consentono interventi molto decisi senza mostrare segni di cedimento.

arch-ok-color-8
K1 con 50 marco
botteghino-ok-8-bn
K1 con 50 macro
K1 con 50 macro
pali-ok-8-bn
K1 con 50 macro

Prime considerazioni dopo pochi giorni che ho la disponibilità della macchina.

Devo trovargli qualche difetto … è la Full Frame con queste caratteristiche al prezzo più basso del mercato, ricordiamo che è una macchina con sensore da 36,4 MP, tutte le immagini (a parte la prima scattata con un cellulare) son state scattate a mano sfruttando l’efficientissimo sistema di riduzione del mosso; E una Reflex compatta ma non per questo piccola, merito di un attento studio dei parametri ergonometrici; i files che genera sono lavorabili, con colori saturi ma non eccessivi, tendenzialmente neutri … questo è quanto mi basta e mi serve …

Alessio

P.S. mi sono scordato dei difetti … ma non amando le comparazioni ma privilegiando l’uso che devo farne, credo di non averne trovati, non fotografo cerimone, eventi sportivi o aviofauna prediligo le riprese posate e studiate, spesso con uso di cavalletto e scatto flessibile … per me è OK !!!

 

Salva

Salva

Salva

Salva